“Chi oggi parla male di un altro con te, domani parlerà male di te con un altro”
“Chi non dice il vero su se stesso, non può dire il vero sugli altri”
“A far del bene agli asini, non si ricevono che calci”

Gent.mi Colleghi e amici del Sax,

  1. Stufo di personaggi che vanno calunniando la mia persona, accreditandomi fatti ed atteggiamenti totalmente estranei alla mia condotta morale e personale, al solo fine di screditare il sottoscritto e creargli il vuoto intorno
  2. avendo raccolto sufficienti testimonianze
  3. dopo essermi consultato con il mio Avvocato
vi informo che deposito presso la Procura di Piacenza una denuncia per calunnia e diffamazione contro ignoti. Per chi non lo sapesse, creare ad arte (ma anche solo diffondere) voci calunniose e diffamatorie sul conto di qualcuno si chiama “stalking” ed è uno dei reati perseguiti con maggiore severità dalle Autorità Giudiziarie (reato penale). Non volendo chiamare a testimoniare amici che mi hanno riferito l’accaduto (loro richiesta il rimanere anonimi), decido di agire contro ignoti. Vi invito a riferirmi qualunque voce che vi sembri lesiva della mia dignità di persona e di professionista e contemporaneamente vi prego di stare attenti a questi personaggi, che mal parlano e mal agiscono, al solo fine del tornaconto personale, ed ai quali ho spesso sentito dire cose poco gradevoli e per nulla veritiere anche sul conto altrui (vedi proverbio 1 ). Credo che questi soggetti non meritino la minima considerazione, anche perché nei loro curriculum, pubblicati addirittura su un recentissimo CD, sono scritte una marea di risibili falsità ( vedi proverbio n.2 ). La cosa più incredibile sono noti musicisti che tessono sperticate lodi di questi signori, non rendendosi conto di mettere a totale repentaglio la loro credibilità.

Parma, li 10/04/2012

Mario Giovannelli